giu 15, 2011

Inserita da | 12 Commenti

Ciambella di mele dell’incontro ecozoico meneghino

Ciambella di mele dell’incontro ecozoico meneghino

Questa è la mia prima ricetta come ospite su cucina ecozoica! E su suggerimento di MaVi la dedico al No Money Day di giugno!

Ingredienti
250 g di farina 00
50 g di farina di riso
200 g di zucchero di canna
1 tazzina di caffè di olio evo ligure
il succo di un’arancia
buccia di un limone bio
latte di riso q.b.
2 mele + 1 per decorazione
1 bustina di cremor tartaro

Procedimento
Unire alla farina lo zucchero, il lievito, la buccia di limone (che
generalmente taglio a dadini non troppo piccoli perché mi piace che si
senta) e le due mele tagliate a dadini,  poi aggiungere i liquidi.
Fare attenzione al latte: deve essere tiepido, se è freddo la torta non
diventa così soffice. La quantità deve essere sufficiente a raggiungere la giusta
consistenza, non abbondare perché le mele inumidiscono
l’impasto, troppo liquido rende la ciambella gommosa.
Versare nello stampo precedentemente oliato e infarinato e guarnire
con le fettine di mela.
Forno caldo a 180° per 40 minuti + 10 minuti a forno spento. Considerato
che ogni forno è un mondo a sé fare la prova stecchino.

VARIANTI
- farina di farro 300 gr, oppure 200 gr farina di farro integrale e 100gr
farina di riso
- latte di soia
- al posto delle mele si può usare altra frutta: pere; prugne secche
lasciate una notte nel vino rosso.
- in superficie oltre alla frutta granella di nocciole.

E’ una torta che si presta a esperimenti di ogni tipo!

Quando ho saputo che MaVi veniva a trovarmi ero molto contenta ma nello stesso tempo
emozionata all’idea di trovarmi di fronte a una vegchef di cotanta bravura… cosa fare? La semplicità è sempre la cosa migliore: una torta di mele, una buona tazza di tè kukicha e lasciamo che l’incontro ecozoico meneghino vada da sé…

Beh, vi posso dire ora che MaVi ha più volte esclamato che la ciambella le era piaciuta molto e che faceva volentieri il bis, pur non essendo una golosa di dolci!

Ora che l’ho vissuto spero che sia solo il primo di tanti incontri ecozoici!

giu 15, 2011

Inserita da | 12 Commenti

  1. MaVi dice:

    Questa ciambella mi è rimasta nel cuore! spero anch’io in tanti altri e numerosi incontri come questo!
    Un consiglio ecozoico se non avete lo stampo e non volete comprarne uno apposta: usate una teglia rotonda e collocate al centro un bicchiere, come hanno fatto da sempre le nostre mamme e le nostre nonne!
    ;)

    • ale63 dice:

      Prima di tutto grazie per avermi ospitata sul vostro meraviglioso sito.
      @Mavi il tuo consiglio ecozoico è proprio prezioso
      per evitare acquisti superflui.
      Io utilizzo spesso questo stampo perchè era della mia nonna paterna e contemporaneamente mi ricorda la nonna materna
      che mi preparava spesso la ciambella mettendo al centro una scodella

  2. Mimì dice:

    Carissima Ale è con vero piacere che leggo finalmente una tua ricetta, elaborata e preparata con le tue mani… :)
    Come dicevo nel reportage di MaVi è davvero perfetta e mi fido molto del suo parere, quindi se ha detto essere davvero buona… Questa ciambella dev’essere stata davvero squisita!!! ^^
    Ancora Bravissima ad Ale, spero anch’io di avere il piacere un giorno di conoscere te e la tua famiglia :)

    • ale63 dice:

      Mimì grazie per i complimenti….mi emoziono.
      L’estate sta iniziando speriamo di averti nostra ospite presto!!!ovviamente l’invito è esteso anche a Mavi e Stefano

      • MaVi dice:

        Accettiamo volentierissimo!
        data la distanza risulta un po’ utopico, ma come diceva sotto Emidio, a volte le utopie sono meno utopiche di quello che sembra!
        ;)

  3. Chicca dice:

    Ale che bello vedere la tua torta publicata :-) Proverò sicuramente a farla, le torte di mele sono sempre ben gradite!
    Prima o poi arrivo a Milano e me la prepari ;-)

    • ale63 dice:

      Chicca ti aspettiamo.A presto!!!

  4. felicia dice:

    Le torte di mele sono il mio dolce preferito!!! semplici e gustose, bellissima ricetta :-)

    • ale63 dice:

      Ciao Felicia
      anch’io adoro le torte di mele ma ogni tanto
      sostituisco le mele con le prugne secche ammollate per una notte in un buon vino rosso è un’ottima alternativa .

  5. Anto dice:

    Ma vieniiiiiiiiiii!!!! Un ciambellone di mele!!! Evvai! Le torte di mele sono sempre così profumate!! Hhhhmmm, che squisitezza! Brava Ale! :-)

    • ale63 dice:

      E poi il profumino si diffonde per tutta la casa.
      A volte ho più voglia di sentire il profumo in casa che non della torta,a quella ci pensano i miei due golosoni!
      Provala così mi fai sapere se ti è piaciuta.
      Grazie per i complimenti….fanno sempre piacere
      Un grande abbraccio

  6. virginia dice:

    bene, bene… la torta di mele è , assieme a quella al burro, la mia preferita… ottimo suggerimento!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Compleanno ecozoico meneghino - [...] ne ho provate diverse ma papà ha voluto quella che ho preparato nell’incontro con MaVi : la ciambella di ...

Inserisci un commento!


+ sette = 8