lug 24, 2011

Inserita da | 10 Commenti

Compleanno ecozoico meneghino

Compleanno ecozoico meneghino

Premetto che il mio papà è sempre stato molto attento al compleanno
degli altri meno che al suo, in questi ultimi due anni invece lo aspetta
con ansia conscio che è proprio un bel traguardo. Così anch’io, soprattutto in questi ultimi anni, ho sempre cercato di organizzare un
bel pranzo, con il senno di poi penso che l’unica nota stonata è che
preparavo troppo, avevamo il frigo pieno per una settimana e qualcosina
finiva per essere buttato. Quest’anno invece ho deciso di fare poche
cose al meglio, ma cosa? Ovviamente volevo che tutto
fosse”perfetto” e così ho iniziato a provare e riprovare ricette… Devo
dire che l’occasione mi è servita molto, ha incrementato la mia voglia di
sperimentare e di migliorare e adesso ho un’ampia varietà di menu per
il pranzo della domenica!

Arriviamo al dunque: dopo aver provato varie paste al forno tutte
buonissime ma forse eccessive con questo caldo (premetto che io non lo
sento il caldo, ma mio papà e Antonio boccheggiano) ho deciso per una
pasta fredda.

La CRUDAIOLA VEG

Ingredienti
Pomodori perini maturi (quasi 500 gr, a noi piace molto condita)
Pasta corta di farro integrale (sedanini di farro integrale) – 280gr per 3 persone
Basilico (un mazzetto)
Sale
Pepe (pochissimo)

Preparazione

In un piatto da portata mettere i pomodori precedentemente sbucciati e
tagliati a dadini piccolissimi, unire le foglie di basilico (se si
abbonda diventa ancora più buona), nel frattempo
cuocere la pasta (circa 20 minuti o comunque regolarsi con le
indicazioni sulla confezione) e salare. Scolare la pasta e passarla
sotto il getto dell’acqua velocemente per fermare la cottura, unire
agli altri ingredienti e mescolare bene. Ultimare macinando un po’ di
pepe nero.

Per il secondo ho deciso di fare delle verdure ripiene, nella
settimana precedente ho provato veramente molte ricette e anche
verdure diverse, poi per questa occasione ho optato per delle
bellissime cipolle bianche piatte, zucchine e pomodori ripieni. Devo dire che questa è
stata la ricetta che mi ha soddisfatto di più e miracolo è piaciuta
anche ad Antonio che di solito non mangia le verdure ripiene!

CIPOLLE BIANCHE PIATTE RIPIENE

Ingredienti
1Kg cipolle bianche piatte (4 cipolle)
2 fette di pane di farro home-made
2 cucchiaini crema di basilico (basilico, pinoli, olio, sale)
3 pomodori secchi
Pane grattugiato (da pane di farro home-made)

Preparazione

Far rinvenire i pomodori secchi in acqua e aceto (50% acqua, 50% aceto, quando inizia a fare le prime bollicine spegnere e mettere i pomodori a bagno per circa 20/30 minuti).
Nel frattempo dopo averle lavate fate bollire le cipolle, scolarle
quando sono cotte ma ancora sode e fatele raffreddare.
La crema di basilico è composta da basilico (un mazzetto o più), circa
30 gr pinoli, un pizzico di sale: piano piano aggiungere olio fino a
che (continuando a pestare se si usa un mortaio o nel frullatore) si
raggiunge la consistenza di una crema. Io spesso la conservo in un
vasetto nella parte superiore. metto un filo di olio e poi la tengo in frigo
anche una settimana. Quando voglio fare una pasta veloce la allungo con
un po’di acqua calda.
Tagliare la calotta alla cipolla e svuotarla cercando di non rompere
il fondo e mantenere lo strato più esterno. In un frullatore mettere  l’interno delle cipolle, le fette di pane, i pomodori secchi e
i due cucchiaini di crema di basilico e frullare: deve risultare un
composto abbastanza solido. Riempire le cipolle, mettere su una teglia
da forno,  spolverare con un po’ di pane secco grattugiato, irrorare con
un filo d’olio e mettere in forno circa 20’ (o comunque fino a quando
non sono gratinate).

ZUCCHINE AL FORNO

Ingredienti
8 zucchine lunghe
2 fette di pane di farro home-made
Prezzemolo - una tazzina di foglie
3 pomodori secchi
Olio q.b
Sale
Curry – mezzo cucchiaino
Pane grattugiato da pane di farro home-made

Preparazione

Far rinvenire i pomodori come nella ricetta precedente
Cuocere le zucchine a vapore e farle raffreddare. Svuotare le zucchine
e mettere la parte interna nel frullatore, aggiungere gli altri
ingredienti e frullare, aggiungere un pochino di olio.
Riempire le zucchine spolverarle con un po’ di pangrattato e
irrorarle con un po’ di olio. Metterle in forno a gratinare circa 20’.

Infine, pomodori ripieni.

POMODORI RIPIENI DI MELANZANA

Ingredienti
4 pomodori
una melanzana
4 rametti di timo
una fogliolina di salvia
prezzemolo
sale
pepe
mezzo limone, uno se è piccolo, spremuto

Preparazione

Svuotare i pomodori, mettere la melanzana divisa in due parti nel forno per circa 40 minuti, quando è cotta mettere la polpa nel frullatore con gli altri ingredienti, con questo composto riempire i pomodori e servire freddi.

Di torte ne ho provate diverse ma papà ha voluto quella che ho preparato nell’incontro con MaVi : la ciambella di mele dell’incontro ecozoico, per l’occasione a forma di cuore!

lug 24, 2011

Inserita da | 10 Commenti

  1. MaVi dice:

    Intanto di nuovo tantissimi cari auguri al tuo paparino!
    E poi mi prenoto una domenica a pranzo da te per la prossima volta che sarò a Milano! un vero banchetto ecozoico!
    Pensa che io adoro la crudaiola, ma tanti sono i piatti che mi va di provare che ancora non sono riuscita a farla nemmeno una volta! Mi tocca rimediare! A me con tanto peperoncino e limone!

    E’ veramente tutto da elogiare: l’accuratezza con cui è preparata la tavola che è segno di attenzione e affetto per chi si siederà a mangiare con noi!
    Le cipolle ripiene che adoro… e poi con pane home-made! anche a me piacciono tanto i ripieni di pane riciclato! Favolosa la crema di basilico (cioè il pesto vegan!), e comoda da tenere in frigo per quando si va un po’ più di fretta! anch’io ho sempre vari pesti pronti per la bisogna! I pomodori secchi nei ripieni e nelle salse sono sempre tanto gustosi, ne sono ghiotta!
    Ottime anche le zucchine, ma io preferisco non cuocere il prezzemolo, uso sempre al suo posto l’ortica in polvere, oppure lo aggiungo a cottura ultimata.
    E i pomodori crudi ripieni di baba ganush! squisito! io la melanzana di solito la faccio al vapore, viene buono uguale!

    E la torta, dolcissima! Tuo papà è un intenditore, anche a me era piaciuta tantissimo!

    Questa settimana anch’io complice il tempo freschetto ho acceso diverse volte il forno… oggi addirittura due volte! un ciambellone che è una via di mezzo fra il tuo e una torta all’acqua con pesche e pistacchi e una focaccia alla pugliese, dato che avevamo molta pasta madre da salvare! La nostra vicina purtroppo questa settimana non ha acceso il forno collettivo…

    abbraccio ovale a te papà Antonio e Tata!
    ;)

    • ale63 dice:

      Papà ringrazia per gli auguri!
      Mariagrazia ti aspettiamo,per il banchetto ecozoico sono prontissima ho provato così tante ricette e altre sono “in cantiere”,vieni presto!!!

      Alla tavola preparata in modo accurato ci tengo molto anche nella vita di tutti i giorni non solo
      per le feste,penso sia un atto d’amore per i nostri cari,per noi stessi e poi predispone al pranzo in modo diverso.Non servono stoviglie ricercate o più tempo solo un po’ di cura ed attenzione in più .

      Interessante l’uso dell’ortica in polvere non l’ho mai provata.

      La focaccia alla pugliese farebbe la felicità
      di Antonio,aspetto la ricetta.

      Un abbraccio ovale da parte di tutti noi e tanti bau bau da parte di Tata

      • MaVi dice:

        Eh il presto non dipende da me! vedremo!
        W la quotidiana festa d’amore dell’attenzione!
        Prova l’ortica in polvere, è un fantastico rimineralizzante!
        Vediamo se riesco a pubblicarti la focaccia per Antonio… e fagli vedere il video ‘Parlare con gli alberi’, sono curiosa del suo parere!
        abbraccio ovale miagolante da tutti noi!
        ;)

  2. Mimì dice:

    Hai saputo portare in tavola un pranzo eccezionale, un vero pranzo ecozoico in quanto hai rispettato la stagionalità dei prodotti e sei rimasta su ricette semplici ma tanto gustose.
    La crudaiola veg è un classico d’estate sempre apprezzato, buonissima… Poi con la pasta di farro acquisisce un sapore molto più buono!!
    Le verdure ripiene sono una delizia!!! :) mi colpiscono moltissimo i pomodori ripieni di melanzane che non ho mai provato ma devo rimediare visto che io adoro melanzane e pomodori!!!
    Insomma che dire, non capisco perchè ti sottovaluti tanto in cucina quando a sei una cuoca con i fiocchi!!!
    Un pranzo in vostra compagnia sarebbe la fine del mondo visto quanto cucini bene!!!
    Auguroni ancora al papà che ha raggiunto un traguardo di vita molto importante e complimenti ancora a te che hai saputo valorizzare con questo pranzo, un giorno così solenne!!!
    Un abbraccio a voi tutti
    Mimì

    • ale63 dice:

      Mimì ti aspettiamo!!!Sarebbe l’occasione giusta per provare i pomodori ripieni di melanzane.
      Un abbraccio ovale e a presto!

      • Mimì dice:

        Sarebbe bello Ale, sai che se fosse per me verrei anche subito… Il problema è solo la lontananza… Ti ringrazio sempre l’ospitalità che ci vuoi offrire e per la cordialità! ^^
        Un abbraccio a tutta la famiglia.

  3. Orecchioverde dice:

    Complimenti Ale, un pranzo ecozoico davvero eccellente! Si può venire da te a festeggiare il compleanno? E tanti auguri al papà fortunato di aver mangiato così bene…

    • ale63 dice:

      Certo!!!Vi aspettiamo per il compleanno e per tante altre gioiose occasioni.
      Un abbraccio ovale a te,Mavi e ai miciotti da tutti noi

  4. virginia dice:

    i piatti son tutti belli ed interessanti, ma la pasta… ah! la pasta…auguri postecipati di ogni bene al tuo papa’ :-)

  5. ale63 dice:

    Il mio papà ringrazia per gli auguri.
    Viva la pasta!!!!Sulla nostra tavola non manca mai!

Inserisci un commento!


× 7 = quattordici