mar 11, 2014

Inserita da | 58 Commenti

Vongole felici: il libro!

Vongole felici: il libro!

Leggete sotto: aggiornamento! (20 marzo 2014)

Care amiche e cari amici  finalmente il ricettario ecozoico è disponibile in libreria. Sono in viaggio e man mano lo vado trovando lungo il cammino… una grande emozione.

Vi metto qui il link alla scheda bibliografica, intanto date un’occhiata, poi ne riparliamo al ritorno, appena possibile. Vi farò sapere di presentazioni e altre iniziative che accompagneranno l’uscita per il mondo delle vongole felici.

Link: la videoricetta su Veggiechannel (da cui è tratta la foto di copertina). Questo video ha anche una eco youtube, che potete vedere qui.

 

20 marzo 2014 – aggiornamento e prosecuzione

Sono tornata. Come avrete notato il post di accompagnamento all’uscita del libro è molto scarno rispetto alle mie usanze. Ciò è dovuto a una serie di impegni accavallati che non riesco a districare, non è che non mi curi della mia creatura. Non so proprio come cavarmela, ma ad aprile spero di trovare il tempo e la calma per fare tutto. C’è una strana mania nel mondo editoriale che va sempre più appiattendosi su uno stile giornalistico: il libro fa notizia il giorno che esce e poi scompare nel nulla e non solo non se ne parla più, ma non si trova più nemmeno in libreria. Oltre al fast food oggi c’è anche il fast book! Diciamo che la qualità generale è piuttosto scesa, quindi il fenomeno può spiegarsi in parte così, ma in parte è la commercializzazione spietata che ha messo i suoi artigli sulla carta stampata e la tratta come qualsiasi altra merce. Ecco perché nonostante gli impegni mi consiglino di occuparmi di questo libro in tempi migliori, sono invece costretta a fare una breve pausa per presentarvi un’opera a cui tengo molto mentre ancora potete trovarla in libreria!

In rete purtroppo non trovo più una sede adeguata e convincente, il mondo del virtuale non so se per propria natura intrinseca o per cattivo uso si è rivelato non meno peggio del mondo reale: la prima illusione di condivisione gioiosa si è presto dissipata, ora vedo un paesaggio di grande competitività, di sordità reciproca e soprattutto pinocchiesco (ma pure nel web  le bugie hanno le gambe corte per fortuna!). La rete rappresenta infatti proprio il contrario di ciò di cui ha bisogno la nostra Madre Terra, che solo prendendo il sentiero ecozoico – e cioè uno stile di vita ecologicamente consapevole – può garantire alla specie umana una storia ancora lunga da percorrere insieme. Prendendo il sentiero tecnozoico, cioè l’abitudine spavalda di fare il passo più lungo della gamba in nome del profitto personale e della smania di potere individuale, la specie umana si autocondanna all’estinzione. Ma non credo che questo turbi chi ha in mano le leve del potere, che sicuramente ha una mentalità da après moi le déluge.

Purtroppo ormai ci sono troppi segnali che la specie umana ha imboccato la via del tecnozoico e occorrerebbe soltanto un attrattore strano per ricombinare il tutto secondo le leggi del caos, solo un miracolo di questo genere ci potrebbe portare sul sentiero ecozoico, il che significa rifare pace con il nostro pianeta-madre. In questo momento mi sento semplicemente una cassandra rompiovaie, una che dice la verità anche sapendo che non rende popolari e simpatici: per fortuna la sorte mi ha dato questo caratteraccio da pecora nera che di seguire il gregge proprio non ne vuol sapere…

e così eccomi qui con queste Vongole felici. Grazie a una casa editrice alternativa pure nel nome  - e che si chiama anche Nuovi Equilibri!

Questo libro ha richiesto alcune scelte impietose: in base alla tiratura piuttosto limitata decisa dall’editore, per contenere il prezzo di copertina entro un livello ragionevole si è dovuta sacrificare la parte fotografica, lasciandola purtroppo in gran parte in bianco e nero. Non ho tuttavia accettato di eliminare le foto bianconerizzate. Spero che se il libro va bene la prossima ristampa si possa fare interamente a colori, e se non va non c’è problema: le foto le trovate tutte qui nel sito, così non pesano sul vostro portafogli.

Ho cercato di riunire gran parte delle ricette già pubblicate in rete, aggiungendone qualcuna inedita per non annoiare chi mi segue già online. E ancora tantissime sono rimaste fuori, ho materiale per pubblicare almeno un altro manuale!

Diamo le informazioni con ordine: MaVi, Vongole felici – Manuale di cucina ecozoica (vegan e crudista) ispirata alla ciclicità e ai cicli naturali, Ecoalfabeto-I libri di Gaia, Stampa Alternativa-Nuovi Equilibri, Viterbo 2014, pp. 320, 18 euro. E’ uscito il 27 febbraio.

Il libro esordisce con due capitoli di teoria: La cucina dell’era ecozoica e Mangiare ecozoico. Nel primo troverete il manifesto della cucina ecozoica ispirato a Thomas Berry, il perché. Nel secondo, il come. E poi la pratica:

Le ricette organizzate secondo il principio stagionale, dalla primavera all’inverno. Ogni stagione è suddivisa in tre sezioni: frutta apripasto, il crudo e il cotto.

Come stagionalizzare le ricette. Si può fare per esempio una caponata con le verdure di stagione tutto l’anno, non solo d’estate.

Sapore di mare felice. Contiene la ricetta famosa che dà titolo al libro: quindi  nato non a caso sotto il segno dei Pesci, ecco spiegato lo sfondo della foto di copertina del post. Questa è la sezione più originale del libro. Quando ho cominciato a pubblicare ricette online (a luglio prossimo sono cinque anni!) le ricette di mare vegan alludevano nel titolo a un contenuto marino che si limitava all’uso dell’alga, le mie ricette verosimiglianti hanno rappresentato un’innovazione che presto è stata molto seguita, nel bene e nel male.

Ricette della contadina ecozoica. Questa è la sezione in cui cerco di proporre le ricette tradizionali in versione vegan senza usare soia, tofu, seitan e compagnia. Nel libro tuttavia due-tre ricette con seitan le troverete per i giorni di festa o per sorprendere gli amici onnivori, come sapete la vera contadina ecozoica vuole materie locali e di ordinario uso. Tranne le eccezioni, dovute a sfrenata curiosità culinaria della sottoscritta.

Piatti etnoecozoici. Alcune specialità del mondo, riviste in chiave ecozoica.

Autoproduzione – I piatti base, sezione salato e dolce

Autoproduzione – Formaggi e latticini felici

Letture ecozoiche, non solo cucina

Ecco questo è grosso modo il contenuto del libro.

Le ricette sono state adattate e semplificate rispetto alla versione originale online. La parte fotografica drasticamente ridotta a una sola immagine. Ho lasciato tracce minime di annotazioni extraculinarie, i brani musicali linkati (non sempre a dire il vero, ma potete facilmente cercarveli nella ricetta online) e un paio di commenti, per lasciare l’aria da blog in cui queste ricette sono nate.

Alle amiche e amici milanesi posso dare una dritta: la Feltrinelli al Duomo fa uno sconto del 15%. A quelli romani segnalo lo stesso sconto a Feltrinelli in Galleria Sordi a Piazza Colonna e a viale Libia.

E un appello: NON ACQUISTATE QUESTO LIBRO IN AMAZON. Se possibile ordinatelo in una piccola libreria, se nel vostro quartiere non ha ancora chiuso.

E per finire vi lascio la classifica delle mie dieci ricette più viste, la prima delle quali è ovviamente…

1   Spaghetti alle vongole felici!

2   Pasta e borlotti freschi

3   MaViella (mozzarella di riso)

4   Oh il verde damasco dell’ortica essiccata

5   InVoltino rosso o viola di cavolo cappuccio

6   Polpette di pane del risveglio al sapore di mare felice

7   Nutella vegan: Carrubella versione lunga e sciuè

8   La profonda responsabilità dei fiori di sambuco

9   Parmigiana di borragine radicale

10 Ravioli della pace (e menu di pasqua ecozoico)

Purtroppo questi dati sono relativi al solo periodo di riapertura dopo il black-out di quattro mesi, per cui si riferiscono al periodo da febbraio 2013 a oggi. Ma il sito sta quasi per compiere tre anni e ricordo fra le ricette guardatissime di Cucinaecozoica.it: Ricotta ecozoica della pecora nera, la prima in assoluto dalla sua pubblicazione fino al momento del black-out, Un viaggio matriarcale, Farfalle biodiverse, Gnocchi di mare della campagna romana, Raw-pe ghiotte con cimette di b-raw-ccoli.

Dunque queste sono le ricette più gradite dalle lettrici e lettori di Cucina ecozoica. Naturalmente le mie preferenze in parte si discostano, in parte coincidono. Per esempio mi sorprende molto il secondo posto della pasta e borlotti freschi, certamente un piatto eccezionale ma molto semplice che si trova praticamente ovunque, sicuramente ho pubblicato ricette più interessanti.

Fra le ricette delle mie ospiti la prima è Horchata de chufa di Anto, seconda Amarene sciroppate ed essiccate di Virginia e terza La pecorella nera di Nello.

Vi annuncio anche che per festeggiare sto preparando qualcosa che vi riguarderà direttamente, ma seguirà apposito post, per ora suspence!

Ringrazio infine Stefano che in mia assenza è andato a fare un fotoservizio del libro nella sua sede naturale: la riva del mare!

Oggi sto ascoltando e ballando questa, forte anche senza immagini! The Magnificent seven.

You can be true, you can be false
You be given the same reward
Socrates and milhous nixon
Both went the same way – through the kitchen
Plato the greek or rin tin tin
Whos more famous to the billion millions?

 

mar 11, 2014

Inserita da | 58 Commenti

  1. Cono dice:

    MaVi! Questa notizia dell’uscita del tuo libro mi ha reso felice come una vongola felice!!!
    Non vedo l’ora di leggerlo e di metterlo gustosamente in pratica, anzi, diciamo, nel piatto…

    • MaVi dice:

      E’ arrivato il libro fino al piatto? Spero di sì!
      ;)

      • Cono dice:

        sì è arrivato, e ti dico la prima cosa che ho imparato da te: a comprare il riso integrale che prima non sapevo nemmeno cosa fosse! quanto è buono! ora vado avanti piano piano

        • MaVi dice:

          bravo, tienimi informata sulla tua ri-evoluzione ecozoica!
          ;)

  2. Stefano Panzarasa dice:

    Finalmente ecco il libro che è già un classico dell’Era Ecozoica…
    Che emozione averlo finalmente tra le mani e avere avuto il grande, grandissimo piacere di essere il “Primo Assaggiatore” di tutte ma proprio tutte le tantissime e gustosissime ricette.

    • MaVi dice:

      Eh già, mi sa che non te ne sei persa una! Non potevo trovare assaggiatore migliore che pulisce così bene i piatti e fa tante lodi. Con te sperimentare è veramente un piacere.
      ;)

  3. cris dice:

    la rinascita si avvicina e il tuo libro arriva come un segno di primavera in questi tempi così contraddittorii :)
    Che ogni vongola felice porti a compimento la propria vita e che ogni seme gettato da questa opera piena di genio e poesia germogli felice nel cuore degli uomini di buona volontà :)

    • MaVi dice:

      E’ vero oggi è proprio l’inizio della rinascita annuale e la giornata mondiale della poesia.
      Ti dedico il frammento dedicato alla primavera in homepage (la ruota dell’anno ecozoica).
      Con il tuo prezioso appoggio germogliare sarà più facile, anche se ad aprile verrà più voglia di dormire! (dopo tutte ste fatiche…)
      ;)

      • cris dice:

        :) PEPPEREPPPERPPEPPPERRRPEPEPEPPPPPPEEEEEEE!!!! :)
        La mia trombetta ecozoica suona a massima potenza :)
        Questa settimana e la prossima saranno per me settimane davvero incredibilmente difficili, e nella bolgia del superlavoro, ieri mentre venivo via dal lavoro, cosa vedo?
        Un pacchetto su un carrello, dimenticato, che però aveva un aspetto tutto diverso dal normale. Di certo non un reagente della Sigma Aldrich, nè un campione dell’Axalta…un incarto splendido, una forma che già metteva in moto il cuore…la palpabile consistenza libresca appena l’ho preso in mano e l’odore della colla da libri appena l’ho annusato…
        Che emozione vedere il tuo nome sul mittente, che gioia infinita palpare la carta che hai usato per il pacchetto, che formidabile esplosione di lavoro quando ho aperto il pacchetto preziosissimo e mi sono trovata fra le mie mani rovinate questa tua opera così incredibile, piena di sentimenti veri, di lavoro fatto con perenne insoddisfazione d’autrice, ma con tale maestria da incantare ogni lettore, con anni di studio dei dettagli, di creatività resa docile dalla tua mano esperta di cuoca grandiosa, di occasioni di nascita e rinascita infinite…
        Sono commossa di avere ricevuto un regalo così stupefacente :)
        Magnifico, come magnifico può essere solo ciò che nasce dai sogni che si fanno da svegli, in piena coscienza, con tutto il trasporto del cuore e dell’anima, per cambiare la realtà che ci circonda e renderla migliore, per chi verrà dopo e troverà il cammino già aperto dalla tua mano fatata…
        un oceano di abbracci, che ti cullino mentre riposi e ti accompagnino in ogni tua sfida presente e futura

        • MaVi dice:

          Uh che bello, sono contenta!
          Le vongole felici stanno facendo con te un viaggio davvero impensabile e persino paradossale, ma so che tu ne avrai buona cura.
          Hai ragione, in questo libro c’è la mia esperienza alimentare, fatta soprattutto di nascite e rinascite quotidiane. E la cosa più bella è rinascere cruelty-free in questa bizzarra primavera!
          Il regalo te lo sei ampiamente meritato, e immaginare il tuo sorriso e le tue mani al lavoro per aprire il pacchetto ben sigillato mi riempie di gioia. La fatica finalmente si dilegua, mi sento leggera.
          Mi abbandono volentieri al flusso dei tuoi abbracci e delle tue dolci parole,
          abbraccio oval-riposante
          ;)

  4. veRita dice:

    carissima MaVi, il tuo libro è interessantissimo e ricchissimo, non solo di ricette gustose ma anche di riferimenti astrologici e non che mi hanno davvero entusiasmato! complimenti per questo lavoro di grande saggezza che mi ha conquistato fin dalle prime righe!

    • MaVi dice:

      Non pensavo che questo libro potesse essere nelle tue corde, per cui tanto più mi rallegro e spero che oltre agli strani contorni gradirai provare davvero anche qualche piatto!
      ;)

      • iris dice:

        Cara Mariagrazia, è stato bello incontrarti.
        Il tuo libro è una vera miniera tutta da scoprire. Complimenti per il tuo lavoro e speriamo di poterci vedere ancora.

        • MaVi dice:

          E’ stato bello anche per me fare la tua conoscenza, mi piacerebbe tanto sapere cosa tirerai fuori da questa miniera. Spero anch’io che ci potremo rivedere presto, e magari provare insieme qualcosa!
          abbraccio ovale
          ;)

  5. lorenzo dice:

    carissima MAVI!!

    bentornata dalla salottiera Padova dove hai sparso e gettato il seme della nuova era ecozoica !!
    la primavera ormai è alle porte.
    Il tuo libro sarà un valido supporto x trarre ispirazione dalle forze primigenie vibranti della natura che si è risvegliata.

    un abbraccio ovale

    • MaVi dice:

      Ma che carini a pensare il mio lavoro in modo così agricolo! La primavera oggi è qui con noi e ci resterà per tre mesi, il mio periodo dell’anno preferito. Spero che il libro circoli e si diffonda insieme alla natura che risvegliandosi stavolta troverà esseri umani più benigni ed empatici, nonché un pizzico più intelligenti.
      abbraccio oval-primaverile
      ;)

  6. silvana madìa dice:

    augurissimi dal “No Money Day”, che suggerisce ogni 15 del mese un piatto della cucina ecozoica

    • MaVi dice:

      Mi piacerebbe sapere dove si trova il tuo “No Money Day” per venire a curiosare. Era nato qui e lo celebriamo molto più spesso che solo il 15 del mese!
      grazie per gli auguri, abbraccio oval-primaverile
      ;)

  7. Antonio dice:

    Complimenti! Il tuo libro sembra quasi un trattato, molto ben fatto, approfondito, e con tanto di bibliografia! Mi piace!

    • MaVi dice:

      Più che un trattato è un’esposizione ragionata della mia esperienza, un bioricettario, con qualche accenno a letture personali e non una bibliografia che richiederebbe criteri molto rigorosi. Sono solo spunti. Sono contenta che ti piaccia, dato che sei un lettore molto esigente!
      ;)

  8. Giorgia C. dice:

    Congratulazion MA.VI non vedo l’ora di leggerlo, ma già so che sarà interessantissimo. Solo i titoli delle ricette già sono mirabili!

    • MaVi dice:

      Vedrai che presto potrai averlo a tua disposizione! Sono contenta che hai notato i titoli, li curo molto.
      abbraccio oval-primaverile
      ;)

  9. giulia dice:

    Brava Mariagrazia! Hai portato a termine anche questa fatica. So che è stato un bell’impegno per te, ora goditi la soddisfazione che ti spetta. Sono così contenta di avere gustato insieme a te il TUO originalissimo piatto che mi sento una privilegiata.
    A presto. Abbraccio te e Stefano. Giulia.

    • MaVi dice:

      E io sono contenta di avere avuto il privilegio di farlo assaggiare a una carissima amica, per tanto tempo silente lettrice.
      Un abbraccio oval-primaverile
      ;)

  10. Donatella dice:

    Cara Mavi che bella sorpresa!
    Sono molto contenta dell’uscita del tuo libro:sono sicura che avrà un gran successo! Lo comprerò senz’altro e lo porterò con me all’istituto alberghiero dove andrò ad aprile a fare due incontri sul veganesimo e altre tematiche. Leggerò anche la tua bellissima poesia “La ruota dell’anno ecozoica”:il mio ” debole” per il frattale del cavolo romanesco non si affievolisce mai!!
    Un forte abbraccio a te e a Stefano.

    • MaVi dice:

      Sono contenta di venire con te all’istituto alberghiero, questa per me sarà una bella soddisfazione, fammi sapere! :smile:
      Sì, il cavolo romanesco (insieme a tante altre verdure) mi piace e mi affascina anche per le sue virtù e la sua bellezza logico-matematica, sono contenta che condividi.
      un abbraccio oval-frattale
      ;)

  11. Sandro dice:

    Complimenti e auguri per il tuo libro.Si presenta molto appetitoso,anche per uno come me che non è vegan.Ne prenderò una copia da tenere nella mia cucina ed un’altro da regalare ad una mia amica vegan.

    • MaVi dice:

      Tu sei proprio il mio lettore ideale, spero che la mia fatica porti qualche frutto, e tu poi la terra la lavori davvero nella vita di tutti i giorni!
      Magari faremo un bello scambio con il tuo olio di oliva biologico, ci sentiamo nei prossimi giorni.
      un abbraccio oval-primaverile
      ;)

  12. Virginia dice:

    Mi fa davvero piacere leggere dell’uscita della tua creatura. come sempre vi avrai profuso tempo e fantasia.. il risultato varrà certamente il prezzo richiesto e sono sicura che sarà d’aiuto a chi voglia cimentarsi in una cucina diversa dai soliti schemi e dai soliti sapori.. che dire? sono contenta. ci hai creduto sin dall’inizio con testardaggine e prospettiva. tanti cari auguri. ciao bella mia! un sorriso. Virginia

    • MaVi dice:

      Spero proprio che sia così, non mi piace far perdere tempo e denaro a nessuno, sono beni troppo preziosi.
      Nella vita ho sempre fatto solo cose in cui ho creduto, e finora mi sono trovata bene. Speriamo di non essermi sbagliata stavolta! :lol:
      abbraccio oval-primaverile
      ;)

  13. martina dice:

    E daje Grazia! mi farai diventare vegana…..

    • MaVi dice:

      So che sei una persona con la testa sulle spalle e che saprà compiere se è il caso la scelta giusta. Se la mia testimonianza sarà stata utile bene, male che va hai provato du piatti de verdura in più, che tanto a te te piace!
      abbraccio oval-primaverile
      ;)

  14. Paola dice:

    Complimenti Mariagrazia, tanti auguri per le presentazioni, un abbraccio,
    Paola

    • MaVi dice:

      Grazie carissima! peccato che la tua lontananza non mi consenta di invitarti personalmente…
      ;)

  15. Mauro Devan dice:

    Complimenti ed i migliori auguri per questa tua uscita editoriale, che appena posso mi procureró..
    Sigillo la mia amicizia e la mia stima con questa song..
    Ogni cosa fiorirá, é una delle leggi universali affermava il cantante in una sua intervista.
    Canzone che adoro, scritta dai mitici Suede.
    Ogni cosa fiorirá..
    A presto, Mauro Devan

    https://www.youtube.com/watch?v=75jJ0oipV5s

    • MaVi dice:

      Mi raccomando, non ti procurare Vongole felici via Amazon. Quell’azienda rende infelici troppe persone…
      Mi piace molto il messaggio della canzone che mi linki, il cantante ha un look un po’ troppo convenzionale, comunque li conosco poco: magari è un eccentrico che per una volta ha trasgredito! :lol:
      Fioriamo fioriamo! e ieri appunto una passeggiata a Campo de’ fiori
      ;)

  16. Nello dice:

    Carissima MaVi,

    come stai? Io così e così. Questo inverno è stato molto pesante per me, negli ultimi mesi ho dovuto affrontare delle dure fatiche emotive e lavorative che mi hanno sfinito… Non del tutto però, infatti quel poco di energia che mi è rimasta presto si rigenererà in parte con le belle giornate che ci attendono ormai prossime! :-D

    Proprio stamattina mi è arrivato il tuo libro, lo sai? Ehm, che domanda. Dimenticavo, non puoi mai sapere quando arriva di preciso qualcosa al destinatario (e se arriva…) dato i tempi di poste italiane… :mrgreen:

    E comunque sappi che anche questa sopresa, che mi è stata annunciata qualche settimana fa da un uccellino, e che si è avverata oggi, contribuirà a rivitalizzarmi durante il periodo primaverile! :mrgreen: Ma non solo, infatti le tue pagine mi faranno compagnia spesso e volentieri durante tutte le stagioni dell’anno! Terrò il tuo sempre con me, anche giù al chiosco dove passo più tempo e doveho l’occasione di mostrarlo ad altre persone…

    Sono contento, e tanto. Ogni cosa che mi viene donata con affetto sincero ha un valore per me inestimabile. Il tuo gesto significa molto per me, e di ciò te ne sono grato con tutto il cuore, amica mia! :-D

    Tieni presente che da tempo ho preso pure la decisione (serena) di smettere di disegnare nei piatti, magari più in là riprenderò, non so, ma per ora non me la sento più… Nonostante questa pausa ho appena pensato di omaggiare il tuo ricettario con un piatto decorativo. L’idea l’ho avuta appena ho aperto il tuo pacco, vedrò quando posso metterla in pratica. Negli ultimi tempi mi sono impigrito parecchio, faccio tutto di fretta e furia ed in maniera superficiale. Riprendere a disegnare con accuratezza mi spaventa un po’ :mrgreen: Non so se sono più in grado di realizzare qualcosa di decente dopo questa lunga pausa dagli scarabocchi a base di spinaci e pappine colorate… :lol: :lol:

    In serata inizierò a sfogliarlo con calma, e saprai presto le mie impressioni. Intato ti faccio i miei più sinceri complimenti. Sono felicissimo per te, e per quest’altra tappa importante che hai raggiunto, e che si è aggiunta al tuo vasto operato ecozoico…

    Grazie di tutto,

    abbraccio oval-cartaceo :mrgreen:

    • MaVi dice:

      Hai ragione è tempo di rinascita, sia per stagione che per fase lunare (oggi è nuova). Ha da passà a nuttata! :smile:
      Per il libro cominciavo infatti a stare in ansia, ma per fortuna sia tu che Cris l’avete ricevuto e sono felice della vostra contentezza e del buon esito della spedizione, il che hai ragione è sempre un terno al lotto! :smile:
      E’ bello pensare che avrai sempre accanto a te il mio volumetto giallo senza delitti di nessun tipo! :lol:
      Il libro te l’ho donato volentieri, e te lo meriti per il contributo creativo inestimabile che hai donato a questo sito, con i tuoi commenti sempre spumeggianti e le tue ricette-piatto piene di sensibilità, fantasia e ricchezza comunicativa.
      Spero che ti torni la voglia di disegnare i tuoi piatti, ma se non ne hai voglia va bene lo stesso, hai prodotto tanti di quei capolavori! :lol:
      Sono proprio curiosa di vedere cosa ti ho ispirato.
      E sono certa che la mano non l’hai persa.
      Spero solo che ritroverai presto il sorriso ma che lascerai anche fioccare liberamente i tuoi mrgreen, oltre allo zucchero un po’ di sale e pepe ci vogliono! :mrgreen:
      Ricambio l’abbraccio oval-cartaceo, a me molto congeniale!
      ;)

  17. Linda dice:

    Complimenti Mariagrazia per la realizzazione del sogno di questo libro, spero che il messaggio intrinseco che ci si può nutrire in modo sano e con gusto vivendo con armonia e rispetto verso tutti gli esseri senzienti, arrivi a più persone possibili e contribuisca al risveglio di cui il mondo ha estremo bisogno.

    • MaVi dice:

      Sì, realizzare un sogno è bello, soprattutto sono contenta di aver fatto da tramite a un messaggio di pace e amore che la natura ci sta inviando.
      Risvegliarsi è proprio la parola adatta, grazie.
      Un abbraccio ovale
      ;)

  18. Gaetano Amalfitano dice:

    Ciao, Mariagrazia,
    complimenti e tante belle cose.
    Gaetano.

    • MaVi dice:

      Grazie e un abbraccio ovale
      ;)

  19. raffi's dice:

    Ciao MAvi, complimenti e auguri per il tuo libro,
    mi fai venire l’acquolina in bocca anche se non sono vegan! :)

    Un abbraccio felice

    • MaVi dice:

      E io proprio a chi non è vegan voglio far venire l’acquolina in bocca! :smile:
      abbraccio ovale e felice anche a te
      ;)

  20. Luciana dice:

    I libri di cucina hanno invariabilmente un effetto tonificante sull’umore: ci parlano di cose concrete, di cose quotidiane, di un percorso di felicità sempre a portata di mano. Come spiegò il Budda ad Ananda, il suo discepolo più giovane che gli aveva chiesto come fare a essere felice, il Maestro rispondeva: “Per essere felice, o Ananda, non pensare al domani perché non c’è adesso e non può darti felicità, non pensare all’altrove perché non sta qui e non può darti felicità, ma metti la tua energia sul qui ed ora perché solo questo esiste e può darti felicità”.
    Credo che molto più di una conferenza sulla bontà del pensiero di Marjia Gimbutas e sul pensiero debole di Vattimo e sullo slow food e sulla decrescita di Lefevre siano utili, per incoraggiarci a cambiare questo trend suicida di vita che continuiamo ciecamente a riprodurre, pagine come queste che ci spalancano la vista sulla reale ricchezza delle risorse della terra, innanzitutto quelle alimentari, invitandoci, senza terrorizzarci con il ritornello delle povertà di ciò che rimane, a ben usare quello che c’è, nel bosco, dal fruttivendolo e sotto casa, al di fuori delle offerte collettive. E’ un libro oltre che molto divertente e spiritoso e che si legge come un romanzo dove la sorpresa è sempre dietro l’angolo, anche informatissimo e coraggioso. Si intravede l’autrice frugare dovunque nella natura, ascoltare in assoluta libertà la sua fantasia e il suo ingegno, non perdersi d’animo di fronte ai quesiti più difficili quali come sostituire cibi e alimenti radicati nella nostra memoria. Generosità verso gli animali e la terra, intelligenza, e il gusto di raccontare un’avventura dell’ingegno, profumano ogni pagina come il miglior manicaretto.
    Nella dolcezza di queste lodi, non dispiaccia, come nelle migliori ricette, un pizzico di sale di critica, principalmente alla lunghezza delle ricette, alla quantità degli ingredienti per ricetta e all’uso di sostanze esotiche non facili da trovare. Ma che la Dea degli Animali benedica MaVi per questo atto di coraggioso amore in loro onore.

    • MaVi dice:

      E’ vero, la felicità è veramente a portata di mano, “anche se forse un po’ fuori moda” come dice una cantante oggi! In cucina è uno dei luoghi dove appare più raggiungibile con poco.
      Ho cercato di presentare una cucina consapevole ma anche appetitosa, cercando di sfatare il pregiudizio che le verdure siano una penitenza, niente di più errato! L’unico problema è che non vengono presentate e valorizzate come meritano. E non sono nemmeno conosciute in tutte le loro varietà. E’ un vero mondo da riscoprire.
      Grazie per le tue lodi che mi emozionano, ma anche per le tue critiche che mi fanno riflettere.
      Cercherò di farne tesoro.
      Un abbraccio ovale
      ;)

  21. Carmen dice:

    :-D Finalmente anche a me è arrivato il libro! Un abbraccio da un’amica delle vongole felici

    • MaVi dice:

      che meravigliosa notizia!
      abbraccio oval-felice
      ;)

  22. Ale - Golosità Vegane dice:

    Diciamo che sono in ritardo di qualche mese … ma tu mi scrivi un libro e non dici nulla? Ahahahah No scusa sono io in difetto, compimentissimi!!! Brava, brava, brava! <3

    • MaVi dice:

      come vedi mi sono incappucciata alla Pussy Riot e a quanto pare il travestimento è stato efficace! :lol:
      Sono tempi di gran lavoro e impegno per me in ambiti diversi, giro poco anch’io nel web, ti capisco… mi fa comunque molto piacere il tuo passaggio anche in ritardo, grazie! :smile:

  23. thevegberry dice:

    Credo che questo libro che lo regalerò ai miei colleghi per Natale, così la smetteranno di parlare di pollo arrosto e frittura di pesce.

    • MaVi dice:

      I tuoi colleghi sono fortunati, anziché ricevere la solita paccottiglia si troveranno con ricette per tornare amici della Terra!
      ;)

  24. thevegberry dice:

    Missione compiuta: libri consegnati. E chissà che non siano d’ispirazione per nuovi ecovegpacifisti!

    • MaVi dice:

      Sarebbe molto bello, sei un vero angelo ecozoico!
      ;)

  25. Helle Boje dice:

    Salve,

    Mette Kirkegaard mi ha detto che sta cercando una traduttrice per la lingua danese. Sono alla sua disposizione se ha bisogno di traduzione dall’italiano/l’inglese al danese.

    Complimenti per il bel lavoro (io sono vegetariana)!

    Distinti saluti,

    Helle

    • MaVi dice:

      ciao Helle
      benvenuta nella cucina ecozoica. Puoi darmi senz’altro del tu. Non sto cercando una traduttrice in danese in modo particolare, chiedo a tutti gli amici stranieri se hanno qualche idea per far viaggiare un po’ le vongole felici. Ti contatto in privato e ne parliamo.
      Spero che qui troverai qualche idea utile di cucina e anche qualche altra notizia interessante.
      A presto!
      ;)

Trackbacks/Pingbacks

  1. Vongole felici - Dariavegan - [...] Per approfondire: http://www.cucinaecozoica.com/cucina-ecozoica/vongole-felici-il-libro.php [...]

Inserisci un commento!


sei − 1 =